L’acqua e i suoi benefici sulla salute

L’acqua e i suoi benefici sulla salute

L’acqua riveste una importanza fondamentale per il nostro pianeta, tanto è vero che sulla terra non ci sarebbero forme di vita senza la sua presenza. Parliamo in particolare dell’acqua dolce e potabile, ovvero di quell’elemento che consente di vivere ad una quantità enorme di specie viventi, tra i quali gli esseri umani.

Bere acqua con una certa costanza rappresenta non solo una assoluta necessità, ma anche un grandissimo aiuto nel prevenire tutta una serie di patologie anche gravi; l’acqua rappresenta circa il 60% del nostro corpo, quindi è necessario mantenere questo status, scongiurando il pericolo della disidratazione. Bere circa 1 litro e mezzo di acqua al giorno, ma anche di più in moltissimi casi, sintetizza efficacemente il fabbisogno quotidiano che abbiamo di assumere questo liquido.

Attraverso i reni e le loro funzioni, si riesce ad espellere, per via urinaria, tutta l’acqua in eccesso. I sensori di cui è dotato questo organo, consentono di regolare automaticamente questa eventuale espulsione, quindi, tranne alcuni casi, come negli anziani, beviamo pure in abbondanza e senza timori. Il benefico apporto di un certo quantitativo di questo fantastico liquido trasparente, sia di rubinetto, che minerale, con caratteristiche naturalmente un po’ diverse tra loro, aiuta in modo efficace chi soffre di calcoli renali, ipertensione arteriosa, cardiopatie, abbassa la febbre, contribuisce alla fluidificazione del catarro, e molto altro ancora; inoltre, aiuta moltissimo la nostra pelle a mantenersi fresca ed idratata, a tutto vantaggio della bellezza. Continuando su questo tema, bere molto, è fondamentale anche per chi vuole diminuire il proprio peso in eccesso, infatti la sensazione di sazietà che provoca, e la presenza cospicua di acqua nella frutta e nella verdura, sono alla base di quasi tutte le diete.

Le energie che vengono dal nostro corpo, possono venire bruscamente ridimensionate se non si è particolarmente idratati, e la stanchezza che avvertiamo è in parte imputabile proprio a questo processo; l’acqua è di basilare importanza anche nella corretta digestione, e nella cura della stitichezza, contribuendo ad eliminare tutte quelle tossine che, inevitabilmente, il nostro organismo accumula durante la giornata. Una recente scoperta attesta che una grande fetta delle cefalee, ovvero i classici mal di testa, è per lo più determinata da una certa disidratazione corporea; tutti questi motivi, uniti all’ultimo che vorrei menzionare, ovvero quello relativo all’accertato miglioramento del rendimento sportivo, fanno propendere per l’acquisizione di una sana abitudine nel nostro stile di vita, portiamo sempre con noi una bottiglietta d’acqua, possibilmente naturale, e come arriviamo a casa, facciamoci una bella bevuta di acqua di rubinetto, impareremo a conoscere tutti i benefici di questo magico elemento, uno dei pochi apporti al nostro organismo, senza reali controindicazioni.